Simonetta Brandolini sul licenziamento della Preside Hope Carrasquilla

 

 

NOTA DELLA PRESIDENTE DI FRIENDS OF FLORENCE SIMONETTA BRANDOLINI D’ADDA IN MERITO AL LICENZIAMENTO

DELLA PRESIDE PROFESSORESSA HOPE CARRASQUILLA PER AVER MOSTRATO IN CLASSE IMMAGINI  DEL DAVID DI MICHELANGELO


 

Tutta la cultura e con essa i valori del mondo occidentale si fonda sull’insegnamento artistico, filosofico e culturale che ci è stato tramandato dai grandi geni del Rinascimento attraverso i capolavori che tutti noi conosciamo.

Quale mondo sarebbe senza la bellezza e l’ispirazione di Michelangelo Buonarroti, Sandro Botticelli, Leonardo da Vinci, Beato Angelico, Masaccio e dei tantissimi altri artisti che hanno realizzato opere d’arte e di cultura di inestimabile valore? L’arte ci aiuta a vivere e a sperare in un futuro migliore.

Purtroppo l’ignoranza esiste in tutto il mondo, e l’episodio orrendo accaduto alla Tallahassee Classical School in Florida non è soltanto un esempio di questa scarsa educazione alla cultura, ma testimonia e ci fa capire quanto possa essere dannosa la non conoscenza. Non solo perché nega la comprensione di un’opera come il David di Michelangelo, ma anche perché impedisce di far crescere i nostri figli in un mondo aperto, che rispetta, che accoglie e che apprezza gli studi, l’umanesimo, la perfezione e l’armonia sulla quale si basa la vera bellezza e sulla quale si fonda la civiltà occidentale.

Per fortuna esistono tantissimi americani che apprezzano e sostengono da moltissimo tempo il patrimonio culturale italiano attraverso Fondazioni come Friends of Florence, Save Venice, the American Friends of the Uffizi e tantissime altre istituzioni che si prodigano per la conservazione della cultura italiana come patrimonio dell’intera umanità… Milioni di cittadini americani si recano ogni anno in Italia per visitare i capolavori rinascimentali, mandano i propri figli a studiare a Firenze, a Roma e in altre città d’arte. Se questo accade è perché la maggior parte delle persone e del popolo americano comprende l’importanza dell’arte e della cultura italiane nella formazione dell’uomo contemporaneo, e nel futuro dei tanti giovani che in questo modo possono guardare al domani con coscienza critica e autodeterminazione.

Friends of Florence nasce proprio dall’amore dei nostri donatori, per la città di Firenze e per la Toscana, e dalla consapevolezza che il patrimonio culturale italiano, in particolare proprio quello di Firenze e della Toscana è alla base della nostra cultura occidentale. Da qui il nostro dovere civile e morale di tutelare e salvaguardare questo patrimonio per tutta l’umanità e per offrire alle generazioni presenti e future la stessa possibilità che abbiamo noi di fruire di questi tesori e di crescere secondo i valori che fondano la civiltà occidentale di cui siamo parte.

Come Friends of Florence, una fondazione americana che da venticinque anni opera per il bene del patrimonio artistico italiano, attiva a Firenze e in Toscana, siamo lieti di accogliere, nel suo prossimo viaggio in Italia, la Professoressa Hope Carrasquilla: la riceveremo con tantissimo rispetto, ma con la consapevolezza che i suoi alunni sentiranno la mancanza del suo insegnamento. Coglieremo l’occasione per riflettere insieme a lei e alle istituzioni fiorentine affinché il trasferimento dei valori della civiltà occidentale attraverso l’arte e la cultura italiane siano sempre possibili e mai ostacolate dall’ignoranza.

Simonetta Brandolini d’Adda
Presidente di Friends of Florence

Articoli correlati

Il Crocifisso di Ambrogio restaurato Leggi articolo
Il restauro del Ritratto della Famiglia Bellelli di Degas Leggi articolo
Il restauro di Mino alla Badia Fiorentina Leggi articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *