Il libro del 1956

In occasione del suo sessantesimo compleanno fu pubblicata la sua prima monografia, contenente 232 lastre di fotografie in fotoincisione dal 1915 al 1955; ha avuto una tiratura di 30.000 copie ed è stato ampiamente diffuso. La prefazione, scritta in uno spirito realista socialista, è del critico marxista Lubomír Linhart.

Articoli correlati

Pavel Kopp ci racconta Josef Sudek Leggi articolo
Pavel Kopp ci racconta Anna Farová Leggi articolo
Adele Tutter: Angelo senza un’ala Leggi articolo